Home Pianista
| Stampa |

alt

 

 

ALESSANDRO COMMELLATO

Pianista

Studia a Milano con Carlo Vidusso e prosegue con Franco Gei, Pier Narciso Masi, Evgeny Malinin, Sergio Fiorentino.

Ha vinto i concorsi: Schubert di Dortmund, Cidad de Oporto, Rendano, Stresa.

Ha suonato come solista con l'Orchestra del Teatro alla Scala di Milano, del Teatro la Fenice di Venezia, Filarmonica di Praga, Orchestra della Radio di Zagabria, Filarmonica di Bacau, Orchestra Verdi di Milano, I Pomeriggi Musicali, Orchestra Sinfonica Toscanini, etc.

Tournees in USA, Giappone, Australia, Turchia, Libano, Marocco, Pakistan.

Con Divertimento Ensemble esegue musiche contemporanee a Salisburgo (Mozarteum), Madrid (Auditorium Nacional), Milano (Musica del nostro tempo), Como(Autunno Musicale), Biennale di Venezia, Palermo, etc.

E' stato invitato dal Teatro alla Scala per la creazione di "Cherì" (F.Poulenc- R.Petit) e di "Autour de Chopin" (replicato a Varsavia al Teatro Nazionale Wielky).

E' solista nel 2003 in Medea di Adriano Guarnieri al Teatro La Fenice di Venezia, nel 2007 sarà all'Auditorium di Roma e al Ravenna Festival con La Pietra di Diaspro.

Ha registrato per la Rai: "Kenst du das Land", "Alma Brasileira" (musiche di H. Villa Lobos), "Rossini", etc.

Si dedica da alcuni anni all'esecuzione del repertorio classico e romantico su strumenti d'epoca, ed è impegnato nella ricerca e riproposizione di autori e repertori inediti(recitals a Milano: Palazzo Marino, Musica nelle Abbazie, Musica Rara, Firenze: Accademia del Fortepiano, Genova: GOG, Palermo: Amici della Musica, Vercelli: Società del Quartetto, etc)

Con Atalanta Fugiens Ensemble è invitato in festivals prestigiosi a Lausanne, Lugano, Innsbruck, Bremen, Aix en Provence, Moulhouse, etc.

Dal 1988 è docente ai Corsi Internazionali di Bobbio, affiancando H.Deinzer, S.Palm, T.Wye, S. Azzolini, con i quali si è spesso esibito in concerto.

A Cremona collabora con S. Accardo, B. Giuranna e R. Filippini.

Ha inciso per ARK, Ricordi, Amadeus (Quintetti di Hummel con Atalanta Fugiens, Rossini: "Peches de Veillesse", nel 2007).
http://www.barganews.com/wp-content/uploads/img_7001_1.jpg

Nel 2009 ha eseguito in prima moderna al Conservatorio di Milano il concerto "Le Clochette" di Adolfo Fumagalli, con la Grande Orchestra Romantica di Milano.

Sempre nel 2009 ha curato la messa in scena a Milano e Genova dell'opera Orlando Paladino di Haydn, per teatro di marionette, con strumenti originali.
Ha inciso per ARK, Ricordi, Brilliant, Amadeus (Quintetti di Hummel con Atalanta Fugiens e Pèchés de Veillesse di Rossini).

Ha registrato per Rai 3: “Kennst du das Land”, “Alma Brasileira” (musiche di H. Villa Lobos), "Mozart e Rossini".

E' docente ai Corsi Internazionali di Bobbio e ha collaborato per anni con S. Accardo, B. Giuranna e R. Filippini, alla fondazione Stauffer a Cremona.

E' docente di pianoforte al Conservatorio "G. Cantelli" di Novara e di musica da camera al “G. Donizetti” di Bergamo.

 

Programma Concerto

Gran Banchetto Unità d’Italia

 

Alessandro Commellato - pianoforte

Martina Zambelli - soprano

  1. "Casta diva", Vincenzo Bellini da Norma; (4 min.)

    2. "Oh quante volte", V. Bellini da Capuleti e Montecchi;
    (4 min.)

    3. "Caro nome", Giuseppe Verdi da Rigoletto;
    (4 min.)

    4. "D'amor sull'ali rosee", G. Verdi da Trovatore;
    (4 min.)

    5. "Une pensee a Florence", Gioachino Rossini;
    (6 min.)

    6. "La Regata veneziana", G. Rossini;
    (12 min.)

    7. Beatrice Malibran, Aria;
    (4 min.)

    8. N° 4 Volksongs, Luciano Berio; (15 min.)


A la femminisca (Sicilia) - La donna ideale - Ballo 
Motettu de Tristura (Sardegna)

 

(Durata totale c. 50 min.)


 alt alt alt alt